Mi è capitato spesso di trovarmi a studiare materie odiose, all’università come alle superiori.
Ma questa volta credo di aver toccato il fondo.

Sono a pagina 21 delle slide di Economia ed Organizzazione Aziendale B, e già ho voglia di vomitare.

Non ho mai visto una materia più subdola, né trattata in modo più ipocrita. I termini utilizzati fanno accapponare la pelle: il fine economico dell’azienda (ovvero, il produrre più profitto possibile) è chiamato "Mission", la progettazione di tale profitto è chiamata "Vision".

Forse sono io che sono stupido, ma per me "Mission" e "Vision" sono i termini che utilizzavano i signori rappresentati qui a lato: Mandela, Gandhi, Martin Luther King, Che Guevara… sentire tali termini, per me carichi di significato morale – e uso "morale" in senso sociale ed etico – applicati ad un campo in cui di morale non v’è nulla, è qualcosa di addirittura violento per me.

Vi immaginate il consiglio direttivo della Enron, o della Parmalat, o di una qualunque delle Sette Sorelle, parlare di Vision e di Mission?

So bene che il comunismo è un’utopia irrealizzabile, e che tutti i tentativi per farlo sono sfociati in varie forme di fascismo; ma cazzo, mi pare che anche il capitalismo abbia la sua buona dose di merda, no?

Annunci