Archive for marzo, 2007


Fallas in due parole

Giusto per darvi un’idea, Fallas è la festa di Valencia, in cui i valenciani costruiscono centinaia e centinaia di cose così:

Falla di Nou Campanar - 2007

per il solo gusto di incendiarle e distruggerle completamente in una notte di bagordi particolarmente spinta e suggestiva. Notare le dimensioni del gruppo scultoreo rapportate a quelle della persona in basso a destra.
Inoltre, le donne, durante Fallas, si vestono con un costume tipico valenciano, molto grazioso, e si acconciano il pelo in modo particolare, così:

Lo so, ci sono in giro ragazze molto più carine, ma questa è la terza che si trova cercando, con google images, "fallera". Non ho altri commenti.

Annunci

Ok, questa la può capire solo chi conosca la festa di Valencia (Fallas) e abbastanza spagnolo da sapere il significato del verbo "follar".
Ma fa lo stesso, non è importante.
Quel che volevo dire è che qui la situazione rasenta la follia (tanto per rimanere in tema di allitterazioni). Chi ha visto la situazione di una qualunque città italiana in un qualunque raduno nazionale degli Alpini può forse avere un’idea lontana del casino che fanno invece da queste parti. A patto di usare un fattore moltiplicativo attorno al seicento percento.
That’s why non ho ancora avuto modo di riscrivere il post di cui al post precedente. Chissà, forse in un prossimo futuro. Se sopravvivo.

Merda….

Scusate la scurrilità, ma avevo appena scritto un post lunghissimo su me stesso e i miei cambiamenti nel corso degli anni (in realtà non so a chi avrebbe potuto interessare, ma fa lo stesso), quando mi è caduto il mouse. Nel raccoglierlo, ho involontariamente toccato un pulsante. Il caso voglia che il pulsante in questione fosse il sinistro, e che il puntatore si trovasse casualmente sopra alla grande "X" rossa che Windows Vista mette, nelle finestre, in alto a destra. Vi lascio immaginare il resto.