La mia "vacanza" a casa di TheZar sta, purtroppo, volgendo al termine. Tra un giorno – due al massimo – si torna all’università, a studiare Economia e a iniziare a pensare all’argomento della tesi. Col primo di settembre, poi, inizierò anche il Servizio Civile Nazionale in Pubblica (il che significa che farò quel che già ora faccio, ma per lo meno mi pagheranno qualche soldo.
La laurea è prevista per dicembre, ma nel frattempo, da ottobre, dovrò seguire anche i corsi della specialistica: a gennaio inizieranno subito gli esami.
In mezzo a tutto questo casino, vorrei anche – possibilmente – trovare un po’ di tempo da dedicare alla ricerca di un moroso, giusto perché mi sto un po’ rompendo di questa bella situazione di nulla eterno…
Potrei ricominciare a uscire con un gruppo di studenti universitari gay che frequentavo un annetto fa, ed in effetti mi sono riproposto di riallacciare i contatti, tuttavia non mi aspetto molto su quel fronte: sono tutti ragazzi simpatici, e ce n’è pure qualcuno carino, ma – mediamente – appartengono tutti al genere di ragazzi che passano tre sere su sette in discoteca per rimorchiare ogni volta un tipo nuovo. E, onestamente, anche se con loro mi trovo bene e due chiacchiere le faccio molto volentieri, quello non è proprio il mio stile, e soprattutto non è il sesso occasionale quello che sto cercando. A dirla tutta, non sto cercando nemmeno il sesso. Mi spiego: per me, in una coppia, il sesso è una cosa fondamentale, ma non è il fine, semmai un mezzo per raggiungere il fine, che dovrebbe essere quello di amarsi e rispettarsi come persone. Forse sono un idealista, un romantico, non lo so, ma non sono disposto a scendere a compromessi. Non per ora.
Tornando al discorso del gruppo, tornerò a frequentarli, semrpe che trovi il tempo, ma non mi aspetto di trovare lì un ragazzo che vada bene per me. Tuttavia, se esiste anche solo un 1% di possibilità, val la pena di tentare. Come dice il buon TheZar, magari in quel gruppo ci finisce pure qualcun altro che la pensa come me…
Mi sto dando da fare anche su gaydar: ieri, coadiuvato dal solito TheZar, ho fatto una piccola ricerca e ho, in effetti, individuato qualche profilo interessante: ho provato a mandare qualche messaggio, e resto in attesa di risposta. Anche solo per un’amicizia. Anche se, in effetti, mi sento un po’ a disagio a ridurmi a cercare incontri su internet. Nemmeno quello sarebbe il mio stile. Ma purtroppo non ho molte scelte, e conoscere ragazzi gay non è poi così facile. Soprattutto perché io non vado in giro con braccialetti arcobaleno o magliette strane: sono abbastanza "insospettabile", e la scarsa visibilità non aiuta, in questi casi!
Odio le frasi fatte, ma non so davvero come concludere questo cavolo di post, quindi… chi vivrà, vedrà!

Annunci