Gatto - cobraVedete questo simpatico micio qui di fianco? Bene, in realtà non è un micio, è un COBRA.
Ieri mio padre ha avuto la brillante idea di portarla (sì, è una lei) dal veterinario, dal momento che ormai, con l’età (ha più di quindici anni!), è molto dimagrita, e comincia ad avere comportamenti un po’ strani.
Il veterinario ha deciso di farle un piccolo prelievo di sangue, per alcune analisi. Ha quindi chiesto a mio padre di tenere ferma l’Agata durante l’operazione: con un rasoietto ha depilato qualche centimetro di pelle della zampa anteriore sinistra, per poi provare a "prendere la vena", ovvero ad inserire un minuscolo catetere venoso, come quelli che mette il medico quando fa una flebo.
 Non l’avesse mai fatto! La mia gattaccia ha iniziato a miagolare disperata, a dimenarsi, a graffiare… finché, vedendosi perduta, ha avuto la brillante idea di azzannare con violenza il pollice sinistro di mio padre, conficcando completamente i suoi poveri vecchi denti nelle carni del mio genitore.
Mio padre, uomo timorato di Dio, ha evitato di tirare bestemmie o di imprecare, ha tenuto duro per un po’, poi, visto che tanto il veterinario non riusciva a cavare che poche gocce di sangue dalla zampa dell’Agata, ha deciso di lasciar perdere.
Il risultato è che, con le poche gocce di sangue prelevate, il veterinario riuscirà a fare meno della metà degli esami previsti. E in più, oggi, mio padre ha la febbre a 39° e il dito gonfio e violaceo…

Annunci