Sant’Iddio che giornate! Ieri mi son alzato alle 6:20 per presentarmi in turno alle 7 del mattino, e ho smontato solo dopo quindici ore, alle 11 di sera. Giornata, direi, piuttosto intensa. E anche perché siamo usciti come deficienti tutto il giorno, a ripetizione, senza manco passare dalla sede per far rifornimento di guanti e ghiaccio istantaneo (van via come il pane!).
E oggi mi sono spagliato alle 7 per essere a lezione alle 8:30. Salvo poi scoprire che oggi, causa lauree, non c’era un cagnaccio di nessuno, in giro; e non avevo nemmeno la macchina per prendermi su e tornare a casa! Beh, almeno ho rimediato un pranzo al ristorante giapponese con un’amica che credevo persa per sempre e che invece, forse, è recuperata…
Intanto ho trovato anche il tempo per aggiungere una sessantina di foto all’album fotografico, e ho anche provveduto ad organizzare le stesse in ordine cronologico, dalle più recenti (nella prima pagina) alle più antiche (in fondo). D’ora in poi, però, cercherò di aggiungere anche la data e il luogo in cui è stata scattata ciascuna foto. Per quelle vecchie, purtroppo, non sempre ciò è possibile, però!
Ah, dimenticavo: non posso nemmeno dire “beh, vado a letto presto!” perché ora non sono a casa, ma in pubblica (sì, ancora!): stasera riunione dell’Ufficio Comando, e si preannunciano bufere pesanti, quindi prima di mezzanotte non si dormirà! E domattina ancora sveglia presto: si va a vedere un amico che si laurea in medicina…

Annunci