Perché ho paura che la notte che viene sarà una delle più lunghe della mia vita? Stamattina sono uscito di casa alle 6.20, per essere in turno alle 7, e ho smontato alle 2. Passato da mia nonna al volo per un veloce cambio d’abito, mi precipito all’Università a litigare con la configurazione di uno stupido server HTTP (mai provare l’accoppiata Apache2 per Windows + PHP5, visto che è ancora sperimentale…), e ora altra fermata veloce a casa di mia nonna per una doccia e un nuovo cambio di pelle: da squallido “borghese” (non in senso politico/sociale, ma in quanto sprovvisto di divisa) distrutto a sfavillante fesso arancione. E poi via, verso un’altra notte in turno… Come se non fosse bastata stamattina…

Annunci