Visto che qualcuno me l’ha chiesto, veloce spiegazione dei codici di invio e di ritorno delle ambulanze.


Quando un’ambulanza esce per un’urgenza, abbiamo tre possibili tipi di intervento (codici d’invio, o codici presunti, perché sono assegnati dalla centrale del 118 in base alle informazioni che ha raccolto per telefono): verde, giallo e rosso, in ordine di importanza. Il verde è la cazzatina, e ci vai tranquillo, senza sirene e senza farogiri; il giallo è una cosa un po’ seria, e sei autorizzato a usare sirene e farogiri solo se c’è molto traffico o se il posto è molto lontano, e solo dopo averlo richiesto alla centrale operativa; il codice rosso significa: “Baby we were born to run… gambe in spalla che quello ci resta!”.

Poi, quando siamo sul posto, noi dobbiamo avvertire la centrale e dare il cosiddetto codice di ritorno, che non è più presunto, ma è il frutto della nostra valutazione: 0, 1, 2, 3 o 4, corrispondente alla gravità dell’accaduto.
Codice 0 significa “paziente non caricato”, le motivazioni possono essere molteplici: non trovato, rifiuta il ricovero, scherzo…
Codice 1 significa invece che il paziente è in buone condizioni, respira da solo, è cosciente e non corre particolari pericoli. Corrisponde al codice verde d’invio.
Codice 2 significa che il paziente ha un’alterazione più o meno importante di uno dei parametri vitali (coscienza, respiro, circolo: è confuso, o respira male, o ha delle aritmie, ecc). Si procede con calma verso il pronto soccorso, monitorandolo e tenendosi pronti ad un intervento più avanzato. Corrisponde al codice d’invio giallo.
Codice 3 significa che il paziente non è cosciente, non respira e/o è in arresto cardiaco. Si tenta la rianimazione cardio polmonare (RCP) e si corre al pronto soccorso a sirene spiegate. Corrisponde al codice d’invio rosso.
Codice 4 significa: “paziente deceduto, rientro in sede”. In quel caso non si interviene, e si torna alla centrale a mani vuote.


Bene, in un anno di servizio non ho ancora fatto né un codice 3 né un codice 4. Buon per me, sono felice per questo. Tanto più che probabilmente mi abiliteranno lo stesso, visto che porto fortuna .

Annunci