Mi sono appena guardato “Il favoloso mondo di Amelie”. Era da tempo che volevo farlo, e finalmente ho trovato il tempo. Ero abbastanza depresso & stanco da avere solo voglia di andare a letto presto, ma poi ho acceso il computer per scaricare la posta e, già che c’ero, quasi per caso, ho lanciato il film. E non me ne sono più staccato.
Mi è piaciuto molto. L’attrice è molto brava, e la storia è raccontata con quel tanto di pazzia che basta a renderla davvero intrigante.
Anche dal punto di vista contenutistico il film mi ha colpito parecchio. Al di là del fatto che non è difficile individuare somiglianze molto strette tra Amelie e qualcuno che conosco (non faccio nomi, tanto lui/lei lo sa)…


L’unico vero problema è che non sono proprio in un periodo adatto per guardare film romantici: se prima ero un po’ giù, ora la mia depressione da solitudine troneggia vittoriosa sul mio cadavere brandendo ancora la falce insanguinata che ha usato per mozzarmi le ali e il collo…


Mi sa che ci vorrà una buona dormita.


Poi quei simpaticoni di Splinder devono mettersi ad aggiornare il sistema proprio ora… No dico, ne avranno di tempo…

Annunci